Skip to content

26, 27 e 28 maggio: OCRICULUM AD 168

by Redazione on 10 maggio 2017

26, 27 e 28 maggio: OCRICULUM AD 168.

Tre interi giorni per tornare al tempo di Marco Aurelio, tre interi giorni per dare risalto, attraverso il living history, allo splendido Parco Archeologico di Ocriculum.

Venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 maggio, all’interno della magnifica cornice di uno dei Parchi Archeologici più importanti dell’Italia centrale, andrà in scena la quinta edizione di Ocriculum AD 168.

L’evento – promosso dall’Associazione Ocriculum con la collaborazione del Comune di Otricoli e la Pro Loco locale, con il patrocinio della Soprintendenza dell’Umbria, la Regione Umbria, il FAI, la Fondazione CARIT, e il Comune di Otricoli – rientra, da quest’anno, nel network nazionale di ANTICAE VIAE e ha come scopo quello di valorizzare l’eredità storica della cittadina umbra attraverso una serie di attività che utilizzano la rievocazione storica come strumento di divulgazione culturale, promozione del territorio e di accrescimento identitario locale.

UN VIAGGIO AL TEMPO IN CUI REGNAVA L’IMPERATORE MARCO AURELIO.

L’EVENTO – Immersi in uno scenario altamente evocativo ci si potrà imbattere nella quotidianità di un cittadino romano o di un legionario che gioca coi dadi, nella furbizia di un mercante che cerca di vendere le sue mercanzie o nelle fatiche e il sudore di uno schiavo ai remi di un’imbarcazione al Porto agli ordini del suo arrogante padrone.

Oltre alle scene di vita del municipio, ci saranno degli appuntamenti rievocativi: quali i ludi gladiatori a cura del LVDVS PICENVS, le danze antiche e soprattutto la ricostruzione di un intero porto fluviale con la partecipazione dell’Associazione SVUODALE MAMARTEI.

Interessante è sarà la collaborazione con l’Associazione X Regio di Aquileia che, per la seconda volta, sarà ospite di Ocriculum con i suoi rievocatori: un sodalizio che, nato lo scorso anno con la presenza dei naviculari otricolani presso l’evento dell’antica città Friulana, si è rinnovato in una collaborazione fattiva e uno scambio che mette in contatto i due antichissimi municipi romani.

Non mancheranno, come tutti gli anni, le taverne rievocative: oltre alla Popina, il Thermopolium e la Caupona quest’anno verrà introdotto un nuovo punto di gastronomia romana, definito “Ad Mensam Agricolae”.

Durante le tre giornate sarà fatta luce sui vari momenti della vita di un municipio romano di II sec. d.C. attraverso didattiche per adulti e laboratori didattici per bambini.

OCRICULUM AD 168 E IL NETWORK DELLE ANTICAE VIAE – Ocriculum AD 168, pensato per crescere di anno in anno e con la finalità ultima di valorizzare il ricco patrimonio monumentale e culturale della splendida città umbra, fa parte da quest’anno del percorso delle ANTICAE VIAE (www.anticaeviae.com), network di eventi su scala nazionale che hanno come obiettivi:

·            la sensibilizzazione del grande pubblico attorno ad aree tematiche storico-culturali,

·            la promozione di aree di interesse storico-artistico,

·            l’offerta di contenuti turistici attraverso gli strumenti della divulgazione e della rievocazione storica.

 

 

PROGRAMMA. Nei 3 giorni il venerdì solo pomeriggio.

INIZIO MANIFESTAZIONE ore 10,30

Su tutti i punti inizia l’attività dei figuranti:

•           Porta d’ingresso con cambio moneta (assi, sesterzi e aurei);

•           Castra legionis – Attività dei legionari, tavoli e laboratori didattici sulla storia delle legioni di Roma

•           Via Flaminia – Viandanti

•           Mercato Ad Flaminiam – Banchi dell’emporium (con possibilità di acquisto)

•           Magister e alunni

•           Thermopolium Ad Flaminiam – Punto ristoro rievocativo

•           Thermae

•           Campo dei cacciatori

•           Orti di Grotticello e contadini

•           Tempio alle grandi sostruzioni

•           Ludus – La palestra dei gladiatori

•           Teatro – Prove dei musici e degli attori

•           Porto dell’Olio – Mercanti, banchieri e il commercio fluviale (didattiche e laboratori didattici) + Popina Ad Portum Olei – Punto ristoro rievocativo

•           Visite guidate nella mattina

 

ORE 11,00 – CONFERENZE

ORE 12,00 – APERTURA PUNTI RISTORO

ORE 15,00 – RITO TEMPIO GIOVE

ORE 16,00 – VIA FLAMINIA – FUNUS

ORE 17,00 – PORTO DELL’OLIO – RITO DELLE ACQUE

ORE 18,30 – ANFITEATRO LUDI GLADIATORI (sabato e domenica) Venerdì + rito del matrimonio

ORE 21,30 – SPETTACOLO SERALE (Carmina convivialia)

Comments are closed.